giovedì 19 febbraio 2009

Risveglio in bianco

Ed è arrivato il freddo
quello vero...
il gelo
è strano vederlo nelle sue espressioni di candore
bianchi e leggeri fiocchi di neve
si disseminano
e si muovono in diverse direzioni
mosse da canzoni stonate del vento
in ritmo tribale..
E' arrivato il gelo
e non ho voglia di sentirlo
guardo ancora dalla finestra
e mi rimetto al caldo della coperta

6 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

si quel gelo che si posa sulle cose e ghiaccia mantenendo però il calore al di sotto.

Veggie ha detto...

Ci sono tanti tipi di gelo... Un gelo interiore, che nessuna copera più scaldare, e un gelo esterno, che può essere osservato da lontano e col sorriso di chi conserva ancora un po' di calore...

Sabatino Di Giuliano ha detto...

molti anni fa vidi la neve a castellaneta il 5 di marzo...
un abbraccio
saba

Myriam ha detto...

Qua da me il gelo si è calmato. Spero di trovare ancora la neve in montagna quando fra qualche giorno sarò libera d'andarci... E cosa c'è di meglio che starsene sotto le coperte? Buona giornata ;)

Follementepazza ha detto...

@Sabatino Di Giuliano :sei stato qui...a castellaneta?oooh:-)

carlo ha detto...

interessante, ma troppo particolare come contenuto
ciao
carlo

CARLOLAMBERTIMUSIC.OVER-BLOG.IT