sabato 10 gennaio 2009

...M.eT.A.morfosi...

Sono albero...
mosso solo dall'ondeggiare del vento.....
e in giorni anche dissatato dalla pioggia...
fermo ormai da tempo...
aspettando di essere infermo...
di essere solo rami secchi...
attaccati ad un tronco ormai morto...
e a radici stanche di sfamarsi...
rifugio di altri...
e diventare legna da ardere...
Fuoco improvviso divampa...
divorandomi lentamente
aggredisce il mio corpo legnoso

Fumo di mia essenza volatile e danzante...
si innalza al di sopra della mia ormai semispoglia chioma...

Il calore è ormai insopportabile...
costretto all'agonia di vedersi morire...
ciò che tocca il mio torturatore fuoco del mio corpo muta...
a ogni tocco...orme nere
del passaggio di quelle lingue di fuoco...
graffianti...
si nutrono di me....

stremate parti di corteccia sono ridotte in cenere e si allontano....
vola libera lontano...
polvere nera....

da questo supplizio di fuoco...
rinascerò dalle mie ceneri....
sparpagliando mia essenza al mondo...


Il vapor acqueo della mia linfa...
diverrà parte di una nuvola
che lonatano alimenterà corsi d'acqua....
le mie ceneri fertilezzeranno terreni...
pronti a nuova vita....



Rinascerò come una fenice dalle mie ceneri....
donando vita alla vita....

15 commenti:

Silvia ha detto...

Evochi sempre immagini potentissime e affascinanti.... brava!!

;-)

NERO_CATRAME ha detto...

e la dimensione cosmica continua nel nulla si crea nella ma tutto si trasforma.E la fenice si alzerà in volo e il suo canto avrà un suono che nessuno ha mai sentito.O mia natura quanto ti adoro.

NERO_CATRAME ha detto...

va beh mi sono mangiato si distrugge,ma è ora di pranzo eheheh

Follementepazza ha detto...

@Silvia:Grazie davvero...i tuoi commenti mi lusingano molto visto che ti ammiro molto
;-)...ti auguro una buonagiornata...

@NERO_CATRAME :ihih...comprensibile la fame...ahaha
amo anch'io la natura....meno male che c'è lei...

Buonagiornata...ciau

Dual ha detto...

Bellissime..molto cariche di sensazioni le parole che hai scritto..
Un saluto e buon w.e.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

l'immagine dell'albero che brucia
è piuttosto inquietante, perlomeno se ti impersonifichi nell'albero.. non è che la febbre ha colpito pure te??

Veggie ha detto...

Bellissime queste immagini... sia quelle che evochi con le tue parole, sia quelle che hai aggiunto... sono delle meravigliosi illusioni ottiche in cui ognuno può vedere ciò che desidera... è incredibile come la nostra mente stessa riesca con sorprendente abilità ad ingannarci...

Squilibrato ha detto...

Sono estasiato.
Mi sono immerso più d'una volta in questo post, ed ogni volta riesco ad immaginarmi cenere fertilizzante.
Moooooolto bello!!!

Follementepazza ha detto...

@Dual:grazie...;-)

@Marco(Cannibal kid):non ho la febbre..ma un pò di gola infiammata...ihihih;-)

@Veggie:io direi e meomaòle che la mente ha questa capacità..a volte serve un pò di illusione per capire la realtà..o achesolo per sopportarla...no?!

@Squilibrato:sono contenta di avrti estasiato...spero di continuare..

xtravaned ha detto...

Gli alberi comprendono ciò' che l'uomo non comprenderà mai: sacrificare la propria vita per dare vita.

Myriam ha detto...

Natura che muore e crea altra natura...bello questo ciclo di vita che non ha fine. Non avrei timore d'essere quell'albero,continuerei a vivere in altre essenze naturali a cui ho dato vita.
Buona giornata ;)

Lorenzo ha detto...

Sono fuoco...
brucio gli alberi
senza cattiveria
è il mio destino
qualcuno mi detesta
qualcuno mi adora
ma io sono fuoco
e ti brucierò ancora

Silvia ha detto...

Ti ammiro anch'io!!!

;-)

ha detto...

:) piace tanto anche a me!!!
Ancora i miei complimenti, sei molto brava, disegni le parole scrivendo, non è da tutti.
Un salutone.

Follementepazza ha detto...

grazie a tutti di essere passati...porterò le parole di ognuno nella mia metamorfosi...(ihihih)
auguro una buonagiornata a tutti..