mercoledì 14 gennaio 2009

...Fiore nel deserto...

Fiore nel deserto

tra cielo e sabbia..


solo nell'imensa aridità


unico nella sua bellezza


solo nella sua tristezza


fragile e forte...


ha esteso le radici nella lontana ricerca di acqua...


la sua immagine sfocata dal calore del sole


sembra farla ondeggiare come riflessa nello specchio dell'acqua


illusorio movimento del suo immobile stato.




Da piccolo seme...

in un tempo ormai passato

quando gli eventi


ti hanno portato


lontano da chi ti ha generato...



Dall'immenso circondato....

ormai di essere solo abituato...



e da solo...

grande e forte

fiore nel deserto

è diventato



11 commenti:

xtravaned ha detto...

Che bello:) Questa è la prova che la vita vince sempre..

NERO_CATRAME ha detto...

Lontano da casa,disperso nel mare,aggrappato alla vita.

Matthew ha detto...

Nell'atmosfera desertica, gronda poesia...

Soroll ha detto...

Ancora una volta una tua poesia che mi colpisce: anch'io sono nel deserto, ma più che come fiore come un arbusto spinoso, aspro e senza fiori nè frutti, espressione di una natura avara, ingenerosa, lontana dalla luce divina.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

questo fiore è il re del deserto, deve sentirsi un pò come un leone nella giungla..
però deve sentirsi anche malinconicamente triste :(

Squilibrato ha detto...

Sei brava, complimenti.
Questo piccolo fiore nel deserto è adorabile, unico nella sua bellezza e solo nella sua tristezza.
Mi hai follemente emozionato.

Buonissima giornata!

Veggie ha detto...

Meraviglioso questo post... Meravigliosa la forza del fiore... Un post che vorrei dedicare a tutte le ragazze che seguono il mio blog e che, anche se non se ne accorgono, sono come quel fiore... Perchè il fiore più forte e più bello è proprio quello che sboccia nelle avversità...

Schizofrenico ha detto...

Passavo di qua...
lascio un saluto veloce, ma sentito. E un sorriso.

:)

Follementepazza ha detto...

@xtravaned:evviva la vita ;-)

@NERO_CATRAME:ci si aggrappa sempre un pò alla vita...

@Metthew:dici...che è poesia?!

@Soroll:anche se sei un arbusto spinoso...ti sei adattato alla vita...
ti ha colpito?!spero che non ti abbia fatto male!

@Marco (Cannibal Kid):si...inevitabilmente si deve sentire un pò triste nella solitudine

@Squilibrato:Felice di averti emozionato!;)

@Veggie....sn onorata se scegli qst mio scempio di parole per coloro che seguono il tuo blog...:)

Sorriso esterno ha detto...

Tien chiusa la patta la matta già sfatta, sta attento alla matta, tien chiusa la patta.

Myriam ha detto...

Malgrado la sua tristezza e solitudine ha dimostrato la sua grande forza
...bella..complimenti ;)
Un abbraccio