domenica 15 marzo 2009

...oltre...

ferma a guardare la realtà sono stata fin troppo
le esitazioni, i tanti timori...
ma ho scorto un sentiero
ed è ora di proseguirlo.

E' il momento di vedere
cosa c'è oltre a quella apparenza che ho chiamato realtà per troppo tempo
e scoprirne una nuova...


Scavalco il primo ostacolo...
con molta cautela poggio il primo piede
e del terriccio precipita giù per lo strapiombo...
ma sembra comunque stabile..
prendo coraggio e poggio anche l'altro piede:
Ci sono
...sono all'inizio del mio sentiero...
devo stare attenta ci vuole poco per cadere...
mi sorreggo allle roccie e a passi lenti mi dirigo nell'unica direzione consentita
di tanto in tanto altro terreno cadeva
tenedomi allerta...
il sentiero sembra sempre più stretto...
fino a trovare una roccia che ostacola il mio passaggio oltre
ma come comparso dal nulla....
...un ponte...unica fonte di fuga....

Non mi sembra molto stabile
ma è l'unica strada per andare avanti...
prendo fiato per farmi ancora una volta coraggio...
mi guardo ancora una volta indietro
il sentiero percorso...
e poi volgo lo sguardo a quello da affrontare
chiudo gli occhi un attimo....
e avanzo a piccoli passi...
cercando punti di stabilità
imponedomi di non cedere alla paura
un passo alla volta
...un percorso che sembra interminabile






Arrivata alla fine del ponte...
ad accogliermi una serie di alberi
e un tappeto di foglie rossiccie...


stanca...
ma curiosa decido di fare anche qualche altro passo...
solo per vedere quel che c'è
oltre un enorme masso
e mi ritrovo davanti ad un luogo incredibile
ormai però sono esausta
mi siedo all'ombra di un albero in fiore
e accarezzata dai petali
mossi dal leggero vento
mi addormento...


11 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Buon risveglio allora e poi ..oltre...

Paola ha detto...

Per rigenerarti e proseguire il tuo cammino verso la stabilità...
Ciao Folle dolce notte bacioni

sergio ha detto...

Andare avanti, sempre, senza mai farmarci. Di ostacoli ne incontreremo a decine, sbaglieremo qualche volta, altre volte no, ma vuoi mettere quanto è vita camminare invece di stare immobili a guardare?

Veggie ha detto...

Continua a camminare... continua ad andare avanti... troverai quello che cerchi... e starai bene...
Ti abbraccio forte forte...

Lorenzo ha detto...

oppure mi ritrovo nel punto dal quale sono partito, ma sono contento lo stesso, perchè l'importante era il viaggio.

epifasi ha detto...

che bello:
come è morto manolo, gli hanno chiesto l'ora

epifasi ha detto...

era una battuta, mi sembrava un post che riguardava la scalata, almeno come metafora, e ho fatto la battuta di manolo che era uno dei più grandi scalatori, che fra l'altro è ,morto da poco.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

oh, ma un sentiero più comodo non l'hai trovato??

:D

Il negligente. ha detto...

Come dice un film, tirando avanti lontano dai guai, in attesa del giono in cui muorirai!

Squilibrato ha detto...

Sono ansioso anche io di sapere cosa c'è dietro alla realtà. Dev'essere un sentiero tortuoso e faticoso, interminabile. Ma dovevi addormentarti proprio quando sei arrivata?? E ci lasci tutti così, con il fiato sospeso??? Adesso vogliamo sapere!!!

:D

Follementepazza ha detto...

@NERO_CATRAME:grazie...

@Paola.speriamo di trovarla lagiusta stabilità

@sergio:..nient'altro da aggiungere:)

@Veggie:un abbraccio fortissimo ate:D

@Lorenzo:l'importante...e.e.e....

@epifasi:maledetta ignoranza...me un pochetto mi dispiace per sto manolo...

@Marco(Cannibal Kid):hai ragione..ma se nn ci si complica un pò le cose poi cisi annoia...almeno per me è così

@Il negligente:questa frase..eh non èmolto...come dire...rassicurante

@Squilibrato:Non essere ansioso su...prima o poi potrei scrivere come continua...ammesso che nn mi addormenti:-P