martedì 28 aprile 2009

piume pesanti

E' uno dei tanti giorni...
e i miei occhi si sono aperti prima del suono della sveglia

Guardo l'ora: 3:30
non ho sonno...
fisso il soffitto cercando di capire qual'è la cosa più opportuna da fare...
"mi alzo o cerco di riprendere il sonno sapendo che ho circa 4 ore prima di udire l'aggeggio infernale svegliarmi?"

Il soffitto continua a guardarmi muto e non risponde.

Mi decido...:"esco a fare due passi"
in poco tempo mi cambio...
e sono fuori dal mio appartamento...
Fuori...il buio inizia a schiarirsi
il freddo tipico di quest'ora mi spinge rannicchiarmi su me stesso stringendomi nel cappotto.
Inizio a incamminarmi per un luogo imprecisato dell città
senza meta...guidato solo dall'ispirazione del momento
Tutto sembra essere diverso dal solito...
pochi rumori si sentono
La città...sta quasi tutta dormendo
e cammino con uno strano senso d'inquetudine misto a un senso di semilibertà
che mi spinge a continuare.

E rallento davanti un palazzo...
e dopo mi ritrovo a fissare una puma davanti ai miei occhi cadere....



ondeggiare lentamente....
fino a posarsi sul marciapiede quasi con cautela...



Alzo lo sguardo per cercare di individuare da dove la piuma è potuta cadere...
e ne ne vedo un altra ondeggiare...
ipnotica e lenta nel suo movimento...

arrivata alla mia altezza mi sfiora il viso..
e invece di un tocco leggero
mi sento tagliare...

sfioro cn un dito dove la piuma mi ha sfiorato
e vedo del sangue..

Torno a guardare in alto...
ed ora scorgo una figura che potrebbe essere un uomo...
Sembra da come è piegato su se stesso, sopra quel cornicione, disperato
Cerco di attirare la sua attenzione urlando "ehi".
Poco
dopo alza la testa guardando in basso nella mia direzione...
e rimane a fissarmi senza dire niente...con quello sguardo penetrante...
e anche se distante riesce a entrarmi dentro

Nella mia testa sento ora parole che mi sembrano estrane...
"allontanati uomo...perchè fin quando vi ero lontano le mie piume solletivacano...ora che sono a voi vicino...le mie piume sono lame"

Ore 7:30....suono della sveglia....
mi ritrovo di nuovo sul mio letto...
ma sono vestito...
"Sarà stato tutto un sogno? "mi alzo frastornato
guardo il pavimento
e vedo una piuma...
la osservo più attentamente...
e noto un leggero segno rosso.

17 commenti:

Roberta ha detto...

E' bello confondere qualche volta il mondo onirico col mondo reale, l'imortante è farlo assicurandoci di continuare a camminare con i piedi per terra!

ilaria ha detto...

Vero alcuni sogni sembrano csi reali...che forse lo sono davvero chissa'..buona serata.)

epifasi ha detto...

sogno o son desto?
la puma(ahahahah) cade e io la fisso
molto bello questo post!

Veggie ha detto...

Sogno o realtà? In fin dei conti, non c'è tutta questa differenza... A volte i sogni sono capaci di permeare la vita reale e di renderla, anche solo per un attimo, come un frammento di sogno...

epifasi ha detto...

noncredo che tu non li ricordi perchè sei vecchia, ma il contrario, sono cartoni che hanno la mia età più o meno, e on tutti erano famosi. Forse alcuni anche trent'anni.

epifasi ha detto...

credo di averne pochi più di te, 25, ciao cara a presto

Lorenzo ha detto...

il mio materasso è imbottito di piume ed ogni mattina mi sveglio insanguinato,
ma basta un pò di sapone...

Squilibrato ha detto...

Ma se fosse la vita stessa un sogno in cui abbiamo creato la tridimensionalità, i sensi, l'universo intero e facessimo tutti parte del sogno di un'unica persona?

Nel frattempo dico che non me ne curo.

Silvia ha detto...

I sogni spesso raccontano la realtà, quella realtà che snobbiamo credendola solo un sogno.

Squilibrato ha detto...

Survotre. Esso blog lo richiede. Penso sia in lingua francese.

:)

Soroll ha detto...

Cribbio, spero che il trip che mi farò tra un po' non scandaglierà troppo nei miasmi della mia coscienza...perché questo testo sarebbe un trip animaloide in quello stato. Lol.

epifasi ha detto...

hai ragione.... una capocciata me la meriterei

Squilibrato ha detto...

:)

Vale ha detto...

Come ti capisco...

darksecretinside ha detto...

ehhhh cara....dentro il calare di certe notti, aleggio come ogni riga da te scritta......

epifasi ha detto...

ciao bella come stai?
si il mio mentre saluta, e il mio contemporaneamente che non saluta

epifasi ha detto...

lo so quando si fa questa domanda di solito si risponde per rountine,
però la mia era una domanda sincera, come penso sincera sia stata la tua risposta. ahahah